Come usare il Tartufo

- Tartufi Freschi

Disponibili tutto l’anno nelle diverse tipologie, in relazione ai diversi periodi di raccolta, i tartufi bianchi, neri, estivi e bianchetti si contraddistinguono per i loro inconfondibili sapori e profumi, tipici d’ogni specie e tanto diversi tra loro da consentire la realizzazione di piatti unici.

Conservazione :Riporli nella parte bassa del frigorifero (0/4°C), avvolti uno ad uno in carta assorbente, all’interno di contenitori di plastica o di vetro, fino ad un massimo di dieci giorni.

Modalità di utilizzo: Accuratamente lavati e/o spazzolati, aggiunti a burro, olio o con panna da cucina e sale, possono essere tagliati a fette sottili direttamente sul piatto, oppure grattugiati per realizzarne una salsa gustosa.

Consigliati per: Crostini, bruschette, uova, pasta, riso, carne, pesce arrosto o bolliti.

- Tartufi Surgelati

Disponibili per tutte le tipologie di tartufo più comuni, vengono preparati con criteri naturali e sofisticati. La surgelazione istantanea (Flash Freezing) mantiene inalterato tutto il gusto e l’aroma dei tartufi freschi, rendendoli così disponibili in ogni periodo dell’anno già selezionat e puliti. Inoltre la tecnica I.Q.F. (Individual Quick Frozen), che consente di tenere i pezzi separati uno ad uno, permette l’utilizzo della quantità necessaria senza alcuno spreco.

Conservazione: Non interrompere la catena del freddo; conservare a temperatura inferiore ai -18°C

Modalità di utilizzo: Estrarre dal congelatore solo i tartufi necessari e lasciarli a temperatura ambiente fino al momento di utilizzarli senza però farli scongelare del tutto. Con burro, olio o con aggiunta di panna da cucina e sale, possono essere tagliati a fette sottili direttamente sul piatto oppure grattugiati per realizzarne una salsa gustosa.

Consigliati per:Crostini, bruschette, uova, pasta, riso, carne, pesce arrosto o bolliti.

- Tartufi Conservati Interi e Preaffettati

Disponibili in flaconi di vetro o in scatole e per tutte le tipologie di tartufo più comuni, i tartufi interi e il Carpaccio di tartufi Estivi (tartufi estivi a fettine) sono conservati con ingredienti naturali come il sugo di tartufi, composto da acqua, sale e particelle del tartufo stesso che fuoriescono durante la sterilizzazione, oppure sott’olio (Mèlange) in un mix fantasioso di tartufi Estivi e Bianchetti, per un sapore davvero particolare e inconfondibile

Modalità di utilizzo:Già puliti e pronti all’uso, sgocciolare e tamponare i Tartufi Interi con della carta assorbente per renderli un po’ più asciutti, in seguito affettarli o grattugiarli come si farebbe con il fresco, per una resa ed un risultato che non hanno nulla da invidiare al tartufo di stagione. I Preaffettati invece si rivelano pronti all’uso, risultando più comodi ed efficaci per una cucina rapida e di estrema praticità, rispondendo perfettamente anche all’esigenza estetica di ogni piatto

Consigliati per: Per primi piatti, carni o pesce, come i tartufi freschi, gli interi danno spazio alla fantasia, rispettando gli abbinamenti di gusto classici del tartufo. In particolare i Neri, nella classica ricetta, preparati nella tipica salsa con sale, pepe ed uno spicchio d’aglio appena dorato nell’olio d’oliva (da gettare prima di servire). La Mèlange, ideale per realizzare ottime pizze al tartufo o per insaporire ogni piatto; il Carpaccio di tartufi Estivi, ideale per carpacci di carne o pesce, può essere utilizzato anche per condire primi o secondi piatti oppure semplicemente aggiunto a fresche insalate miste, per dare un tocco di particolare eleganza ad uno dei piatti più semplici, rivelandosi così un prodotto alla portata di tutti. I Tritumi, già macinati e disponibili anche con aggiunta di aroma, ed i Sughi, utilizzati spesso nella conservazione dei tartufi, si rivelano ottimi per il condimento di piatti o per lavorazioni industriali di prodotti tartufati (salumi, formaggi, pasta, ecc.), che ne richiedono anche la sola presenza visiva, il sapore ed il profumo.

Modalità di utilizzo: Pronti per la preparazione di salse, aggiunti a condimenti o ripieni, oppure inseriti in processi di aromatizzazione industriale, nella giusta percentuale di utilizzo a seconda del risultato desiderato, consentono di ottenere qualsiasi tipo di prodotto o piatto che si possa definire tartufato.

Consigliati per: Realizzazione di salse, sughi, ripieni, pasta fresca e secca, insaccati, formaggi, ecc., oppure in alternativa a conservati interi, preaffettati o freschi, con il medesimo utilizzo, dove non si necessita della presenza di tartufi interi o a fettine, ma solo di pezzettini, gusto e profumo intensi.

- Purè di Tartufi

Disponibili in flaconi di vetro o nei funzionali tubetti, i Purè rappresentano oggi uno dei prodotti più richiesti ed utilizzati dagli Chefs di tutto il mondo, grazie alla loro vefacilità di utilizzo. Realizzati per tutte le tipologie di tartufo, finemente macinati con l’aggiunta di sale, vengono utilizzati anche nei piatti con tartufo fresco per conferire un sapore ancora più intenso.

Modalità di utilizzo: Il Purè di tartufi Bianchi può essere unito ad una base di burro, brodo di carne e parmigiano; quelli di tartufi Neri ed Estivi invece uniti ad olio d’oliva, sale, pepe e profumo d’aglio per realizzare la tradizionale salsa; quello di Bianchetti aiutato da olio d’oliva o burro tartufati oppure unito a panna da cucina, olio extra vergine o besciamella. Questi sono solo alcuni tra gli innumerevoli utilizzi dei Purè di Urbani.

Consigliati per :Crostini, bruschette, primi piatti, secondi di carne o pesce e frittate. In particolare le Salse pure sono l’ideale per condire i classici “ spaghetti alla spoletina”, roast-beef, pesce bollito o arrosto e le frittate, mentre le Tartufate si accostano anche a bolliti di carne, lumachine e filet-mignon al tartufo.

- Le salse

Le Salse di puro tartufo Estivo o Nero Invernale sono tra le più apprezzate della linea e sono disponibili conservate in vasi di vetro o nella versione surgelato, in comode vaschette. Un macinato di puro tartufo, impreziosito da un ottimo olio extra vergine prodotto dalla Urbani Agricoltura con la miglior selezione di olive Umbre, profumo d’aglio, sale e pepe, si rivelano come il miglior condimento per soddisfare i palati più esigenti. Dall’unione di funghi e tartufo nasce invece la Salsa Tartufata Urbani, storicamente il prodotto più venduto ed apprezzato anche grazie all’accessibilità del prezzo ed al suo gusto caratteristico. E’ pronta all’uso in un mix di Champignons e tartufo Estivo ed oggi anche in versione Crema Tartufata con Tartufo Bianchetto.
La Salsa Rossa con sugo di Pomodoro e tartufo Estivo, già condita e pronta per arricchire paste e primi piatti di ogni genere, completa una linea che incontra le esigenze dei migliori chefs.
Modalità di utilizzo:La linea Salse è caratterizzata da prodotti già pronti, che vanno semplicemente scaldati a fuoco lento e che con la semplice aggiunta di olio d’oliva fresco oppure qualche goccia di vino bianco secco o limone, consentono di ottenere il condimento perfetto per qualsiasi piatto.
Consigliati per: Crostini, bruschette, primi piatti, secondi di carne o pesce e frittate. In particolare le Salse pure sono l’ideale per condire i classici spaghetti, roast-beef, pesce bollito o arrosto e le frittate, mentre le Tartufate si accostano anche a bolliti di carne, lumachine e filet-mignon al tartufo. La Salsa di pomodoro tartufata è indicata invece per la pasta.

- Olii, burri e Farina al Tartufo

Olio: sono realizzati attraverso un processo produttivo all’avanguardia che consente di ottenere un olio d’oliva con una fragranza intensa in grado di durare nel tempo.
L’esaltazione della componente tartufo è completata, sia nelle versioni tartufo Bianco che Nero Invernale, con la presenza di un pezzettino di tartufo all’interno di ogni bottiglia. E’ disponibile in diversi formati con il nome di Gocce di tartufo Bianco o Nero.
Burro: un’equilibrata miscela tra Burro e tartufo, nelle versioni Bianco o Estivo con conservazione a 0/4°C, ha dato vita alla realizzazione di un prodotto in grado di sostituire in ogni preparazione il classico burro da cucina, dando un tocco di classe ed un sapore inconfondibile e intenso di tartufo anche ai piatti meno ricercati.
Farina: la farina con aroma di tartufo Bianco, miscelata nelle giuste dosi a farina di tipo “00”, costituisce la base di un’infinità di ricette, tutte squisite e genuine con un gusto ed un profumo di tartufo.
Modalità di utilizzo: E’ sufficiente un cucchiaino da caffè a porzione di Olio o Burro al tartufo per conferire il giusto sapore ad ogni ricetta che vuole coniugare la semplicità della preparazione ad un risultato sorprendente.
Per l’utilizzo della Farina è necessario rispettare la proporzione di 25 gr su 1 kg di farina “00” per realizzare formaggi o salse come la besciamella e di 50 gr su 1 kg per la preparazione di pasta fresca all’uovo, pane, focacce e pizze.
Consigliati per: Crostini, bruschette, primi piatti, secondi di carne o pesce, frittate, uova, insalate e piatti freddi.

- Creme e Patè

Molto diverse tra loro ma caratterizzate da sapori particolarissimi, le nostre Creme si rivolgono a chi cerca sensazioni che rievochino il fascino della vera arte culinaria. La nuova Crema al tartufo Bianco, la Fonduta di Formaggio al Bianchetto, la Crema di Olive e Mandorle con tartufo Estivo, la Crema di Funghi Porcini con tartufo Bianco oppure di soli Funghi Porcini sono il risultato di una lunga ricerca tra le vie del gusto che ha portato ad ottenere una linea di prodotti che concilia la creatività al rispetto dei sapori di un tempo. Dall’unione carne e tartufo nascono invece il Patè di Cacciagione e quello di Fegato, che accostati al gusto delicato del tartufo Estivo, hanno dato vita a due prodotti ottimi da gustare come antipasto e non solo.
Modalità di utilizzo:
Le nostre Creme opportunamente stemperate con latte, panna da cucina, besciamella oppure del semplice burro e riscaldate a fuoco lento, consentono di ottenere il condimento ideale per qualsiasi piatto.
I Patè invece non necessitano di alcuna preparazione, risultando così pronti all’uso.

Consigliati per: Crostini, bruschette, primi piatti, secondi di carne o pesce e frittate. In particolare le Creme sono l’ideale per ripieni di vol-au-vents e crêpes oppure spalmate su crostini di pane tostato e pizze. I Patè si accostano in modo particolare a carni bianche e rosse.